Sostituite i vecchi serramenti con modelli scorrevoli di ultima generazione

Sostituite i vecchi serramenti con modelli scorrevoli di ultima generazione

La maggior parte dei nostri clienti, quando pensano ad una finestra, immaginano il classico modello con anta a battente, che occupa tantissimo spazio per aprirsi. Questo modello rimane ancora oggi il più diffuso nelle case degli italiani e, in media, offre prestazioni di isolamento molto elevate e risulta gradevole alla vista.

Tuttavia, coloro che vogliono sostituire i loro infissi dovrebbero prendere in esame anche altri modelli, così da valutare tutte le opzioni.

Facciamo l’esempio dei serramenti scorrevoli, questi possono sostenere ampie vetrate, non occupano spazio quando si aprono ed offrono elevate prestazioni di sicurezza.

I diversi modelli di serramenti scorrevoli

Le finestre e porte finestre scorrevoli sono disponibili in modelli differenti, che si differenziano per il tipo di apertura e per le loro caratteristiche tecniche.

Vediamo subito alcuni dei modelli più apprezzati:

Infissi scorrevoli “classici” – Sono modelli che dispongono di un semplice movimento scorrevole durante il quale i vari pannelli si sovrappongono tra di loro. Oggi questi serramenti vengono sconsigliati, in quanto le loro prestazioni sono inferiori ai modelli alzanti e traslanti.

Infissi scorrevoli alzanti – Quando l’anta del serramento scorrevole raggiunge la fine del binario, questa si abbassa fino ad aderire perfettamente con il binario di scorrimento. In questo modo è possibile ottenere prestazioni isolanti molto elevate.

Infissi scorrevoli traslanti – Si tratta del modello attualmente più consigliato. Una volta che l’anta di uno scorrevole traslante si chiude completamente, questa scorre un avanti, allineandosi perfettamente con l’anta fissa.

Sia il modello scorrevole alzante che quello scorrevole traslante non hanno bisogno di un binario rialzato che può causare inciampi e cadute.

Concludiamo questo elenco con gli infissi a scomparsa. Questi modelli sfruttano un vano intermurario per nascondere l’anta quando è completamente aperta. L’effetto estetico è senza paragoni, ma i costi di posa sono molto elevati.

Finestre con telaio sottile a Pesaro, per aumentare la luce naturale in casa

Quando scegliete le vostre nuove finestre scorrevoli, valutate l’acquisto di un modello in alluminio, in quanto può sostenere vetrocamere molto più grandi che aumenteranno la luce naturale in ingresso. I serramenti in metallo hanno un’aspettativa di vita maggiore rispetto al PVC e presentano caratteristiche di sicurezza molto elevate.

Volete sostituire i vostri vecchi serramenti con modelli scorrevoli? contattate Giannotti Claudio

I nostri esperti saranno lieti di mostrarvi il nostro ampio catalogo di porte scorrevoli in PVC e in alluminio, con i quali potrete rendere la vostra casa molto più confortevole ed accogliente.

Per ulteriori informazioni, come sempre, non esitate a contattarci. Saremo a vostra completa disposizione.

RICHIEDI INFORMAZIONI